Oggi nel nostro articolo parliamo di un colore che potrebbe essere visto in modo superficiale ma che invece può simboleggiare molte emozioni come ad esempio: la speranza, la pace, novità e anche nuovi inizi.

Esso rappresenta molte volte sentimenti contraddittori come la paura e speranza, ma anche molti altri opposti, infatti ricorriamo al bianco quando vogliamo definire qualche cosa di “estremo”, infatti questo particolare colore può essere molto evocativo, poiché può assumere così tante forme. Nella stampa digitale, il toner bianco di Xerox offre alla pagina un versatilità incredibile, inoltre è possibile stratificarlo sul cartone colorato per creare effetti speciali, ma non solo, è possibile coprirlo con colori CMYK o mischiarlo con colori speciali per creare colori completamente nuovi, consentendo ai professionisti di poterlo sfruttare per fare moltissime cose.

Infatti il toner bianco di Xerox consente di non passare inosservati, offrendo un bianco luminoso ottenuto inserendo il triplo della massa d’inchiostro rispetto alla concorrenza. Sulla scala di misurazione numerica, un bianco accecante corrisponde a 100 e la carta bianca si aggira ai 90, i prodotti Xerox riescono a raggiungere gli 80, rispetto ai prodotti della concorrenza che arrivano intorno ai 70.

Il colore bianco, come quello che troviamo molto semplicemente come pagina bianca apporta nelle persone sentimenti contrastanti che nella maggior parte dei casi sfocia nella creazione di nuove idee creative, accogliendo lo spazio messo a disposizione donando ad esso carattere.

Per quanto riguarda il pluripremiato inchiostro a secco bianco, possiamo dire che esso rispetta e soddisfa le richieste dei clienti e i propri margini di profitto. Xerox infatti ha sviluppato quest’ultimo in risposta alla richiesta dei clienti di soddisfare una gamma di applicazioni come brochure, biglietti da visita, di auguri, inviti e cartoni, e rappresenta l’impegno di Xerox a investire in nuovi miglioramenti della stampa digitale che aggiunge valore al lavoro esistente e per i fornitori di stampa creano differenziazione competitiva.

L’inchiostro secco bianco di Xerox man mano sta guadagnando riconoscimenti nel settore, come ad esempio la luminosità, ma anche l’opacità ottenibili con un singolo passaggio di bianco, mentre le macchine da stampa digitali della concorrenza possono richiedere molti più passaggi per risultati accettabili.

E come abbiamo detto anche precedentemente, tutto ciò aiuta i fornitori di servizi di stampa a ottenere operazioni più produttive e meno costose fornendo inchiostri speciali attraverso le quinte stazioni di stampa delle stampanti Xerox iGen5 ma anche per Color 800i/1000i.

Inoltre aumentando ulteriormente la produttività, una funzione multi-pass su iGen5 consente di stampare automaticamente due strati di bianco sopra o sotto CMYK e fornirà una copertura sufficiente per la maggior parte delle applicazioni, oltre alla possibilità di stampare manualmente ulteriori strati di bianco per applicazioni personalizzate.


Un colore incredibile e complesso, Il bianco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *