All’interno del nostro blog anche oggi continuiamo a parlare di un tema che sta molto a cuore, cioè la sostenibilità aziendale.

Come abbiamo detto precedentemente, numero volte, Xerox ormai da anni ha preso come impegno la sostenibilità e proprio per questo si impegna nella realizzazione di prodotti senza sprechi presso strutture con la stessa linea di pensiero per poter a loro volta aiutare i clienti a ridurre i rifiuti. L’ obiettivo è quello di progettare prodotti, imballaggi e materiali di consumo che utilizzino le risorse in modo efficiente, riducendo al minimo gli sprechi, ma non solo, che possano riutilizzare ciò che è possibile, dove possibile e riciclare ciò che non può essere riutilizzato. Sempre in linea con questo pensiero, è stato stabilito che tutti i nuovi prodotti immessi nel mercato UE, le parti di ricambio selezionate siano rese disponibili per almeno 7 anni dove possibile.

Inoltre, è presente un programma di raccolto e riutilizzo/riciclaggio Xerox Green Word Alliance, realizzato con la stretta collaborazione con i clienti, il quale ha consentito ogni anno la restituzione di milioni di cartucce e di contenitori per il toner che a loro volta sono stati riutilizzati o riciclati.

Oltre a questo, le etichette di affrancatura prepagata e l’imballaggio disponibili con le nuove cartucce, agevolano i clienti nella possibilità della restituzione a Xerox dei prodotti vecchi per riciclare; infatti, il 90% di questo materiale viene riutilizzato e riciclato.

Possiamo dire inoltre con certezza che Xerox è stata la prima società ad introdurre pratiche di rifabbricazione, riutilizzo e riciclaggio delle apparecchiature presenti negli uffici. Le macchine sono progettate in modo che possano essere disassemblate facilmente, per garantire anche la durabilità, ma oltre a questo contengono componenti sottoposti a rigidi controlli per quanto riguarda l’uso di sostanze chimiche.

Xerox inoltre garantisce la presenza di fornitori che possono offrire i servizi di riciclaggio e di smaltimento dei rifiuti e un processo di controllo che assicura che siano adottate procedure affidabili, ecologiche e conformi alle norme vigenti.

Facendo un’analisi generale del percorso all’interno della sostenibilità, possiamo affermare che dal 1991 il programma di rifabbricazione e di riciclaggio, Xerox ha evitato lo smaltimento di circa 907 milioni di Kg di rifiuti. Ma non solo, dai primi anni ’90 Xerox porta avanti una grande iniziativa interna chiamata Waste Free Factory, la quale è basata sull’implementazione di tutti gli impianti di un sistema per gestire l’ambiente circostante, inoltre permette di ottenere una percentuale di riciclaggio del 92% per i materiali considerati non pericolosi.

In tutto ciò è possibile evidenziare anche la partecipazione di Xerox nel programma U.S EPA Nation Performance Track, la quale individua e riconosce le aziende partecipanti garantendo le migliori prestazioni in materia ambientale.

Inoltre, come ultimo punto, ma non per importanza, dobbiamo dire che nel 2008 Xerox ha ottenuto la nomina di Performance Corporate Leader nel quale è stata vista come la prima azienda high-tech e la quinta azienda al mondo ad essere nominata Corporate Leader.

L’impegno di Xerox nella realizzazione di prodotti senza sprechi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.