Quest’anno Xerox celebra un importante traguardo, infatti cinquant’anni fa ha fondato PARC , durante tutti questi anni all’interno del suo laboratorio di tecnologia avanzata essa si  è impegnata a creare sempre strumenti innovativi per il presente, ma anche per  il futuro, da allora PARC ha lanciato innovazioni tecnologiche sempre più importanti, come l’interfaccia grafica utente, Ethernet e la stampa laser.  Xerox infatti definisce ormai da molto tempo l’esperienza di lavoro come la conosciamo noi oggi, a partire dalla fotocopiatrice, che ha cambiato anche il corso della storia.

In vista del cinquantesimo compleanno di PARC quest’anni, Xerox ha deciso di potenziare sempre di più il suo centro per le innovazioni, tutto questo per garantire che il suo impatto continui ad essere duraturo anche negli anni a venire. Osservando tutto quello che è stato creato in questi anni è possibile immaginare quello che sarà in grado di inventare per i prossimi cinquanta anni, sviluppando cioè tecnologie sempre più rivoluzionarie.

L’innovazione è orientata principalmente al business della stampa, di cui infatti Xerox rimane nel tempo leader mondiale ma è proiettata anche ai mercati adiacenti quali i software e i servizi critici per la trasformazione digitale, le attività di ricerca  e sviluppo che ripagheranno per i prossimi decenni.

Durante un approfondimento si è notato che c’è un rinnovato interesse per le nuove tecnologie e scienze che va ben al di là del semplice business della stampa, infatti nei prossimi cinquant’anni l’attenzione sarà sicuramente rivolta alle soluzioni rivoluzionarie che sarà possibile introdurre sul mercato con un notevole impatto sul pianeta e anche sulla società.

Di fatto, le sfide sono ben accettate da Xerox, infatti la recente pandemia ha ispirato scienziati, ricercatori ed ingegneri a collaborare per trovare possibili soluzioni da sviluppare per  la lotta contro il COVID-19. I dipendenti Xerox di PARC dello Xerox Research Canada of Canada e della struttura Webster hanno avviato iniziative per produrre respiratori monouso economici, migliaia di litri di disinfettante per gli ospedali e dispositivi per la protezione individuale per il personale medico, utilizzando i filtri delle stampanti iGen5 all’ interno delle mascherine di tessuto.

Gli innovatori all’interno di Xerox hanno continuato inoltre a dedicarsi a soluzioni efficaci per la stampa 3D, l’intelligenza artificiale IA, l’internet of things, gli imballaggi digitali e alle tecnologie pulite, per tutto ciò e per molto altro, Xerox ha celebrato l’anniversario di PARC e continuerà per tutto l’anno, mettendo in evidenza il lavoro svolto in tutte le aree, sfruttando  soprattutto i cinquanta anni di innovazione per definire la moderna esperienza di lavoro e avere delle solide basi per poter affrontare i prossimi 50 anni.


PARC ( Palo Alto Research Center) celebra 50 anni d’innovazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *