Nel nostro blog oggi parliamo di come Xerox Holdings Corporation ha ampliato il suo portafoglio di software in constante crescita con l’acquisizione di CareAR.  Quest’ultima è una società di piattaforme di supporto per la realtà aumentata che può fornire l’accesso in tempo reale per i clienti, dipendenti.

Con il software CareAR  gli esperti e gli agenti in remoto possono vedere virtualmente la situazione e guidare in modo visivo una soluzione utilizzando gli strumenti di realtà aumentata tramite dispositivi desktop, mobili, smart glass, come se fossero di persona. Questo è stato creato analizzando quello che fino ad oggi è stato utilizzato, infatti fino ad ora un terzo delle chiamate di assistenza sul campo ha richiesto aiuto da remoto da parte di esperti per risolvere le problematiche, ma con una comunicazione meno efficace in determinate situazioni, di conseguenza si creano ritardi e una percezione negativa del cliente che fa rischiare la fedeltà e la fidelizzazione, tutto questo perché i tempi di inattività delle apparecchiature possono essere costosi. Ed è per questo che le soluzioni software che proponiamo possono soddisfare alcune tra le maggiori esigenze dei nostri clienti come la gestione dei contenuti, la trasformazione digitale e le comunicazioni personalizzate ed ora è possibile aggiungere a tutto questo anche la realtà aumentata aziendale, combinando Docushare, XMPie e CareAR, così da avere un’azienda software in grado di supportare insieme e separatamente un’ampia gamma di esigenze dei clienti.

La piattaforma di CareAR si integra in modo perfetto con ServiceNow, il quale è leader del flusso di lavoro, e questo garantisce un approccio end-to-end agli ordini di lavoro, per una visibilità completa e una migliore risoluzione dei problemi. Il software della realtà aumentata di CareAR come abbiamo detto poco fa è integrato e certificato con ServiceNow, ed aiuta i clienti a visualizzare e risolvere i problemi con l’assistenza da remoto, grazie all’acquisizione di questa tecnologia da parte di Xerox è possibile contribuire per creare ulteriori opportunità per modernizzare l’assistenza sul campo, l’assistenza clienti e i servizi IT sfruttando la potenza di Now Platform e CareAR.  Ad oggi, ServiceNow sta collaborando con Deloitte per integrare la piattaforma CareAR per ServiceNow nei sistemi di servizi operativi e supportare i flussi di lavoro per i clienti comuni.

Questa piattaforma di realtà aumentata CareAR di Xerox dà la possibilità di estendere le offerte di ServiceNow, aiutando la trasformazione digitale delle organizzazioni, ed insieme si potrà avere la capacità di fornire le soluzioni di prossima generazione, il quale generano maggiori risultati e valore per i nuovi clienti. CareAR è una tra le ultime soluzioni aggiunte di una serie che Xerox ha lanciato per fornire strumenti di trasformazione digitale ai clienti, questi includono soluzioni di automazione e centralizzazione come Docushare, la quale è una piattaforma di gestione dei contenuti che può fornire strumenti per automatizzare i processi e supportare la trasformazione digitale abilitata per il cloud, ma non solo, Xerox ha anche XMPie, una tecnologia flessibile che consente ti personalizzare le risorse attraverso i punti di contatto dei clienti, sia online che offline, per l’integrazione completa delle campagne marketing.

In conclusione possiamo dire che Xerox ricercando e offrendo sempre soluzioni a passo con i tempi, cerca ogni giorno il modo di migliorare il modo di lavorare dei propri clienti, attraverso tecnologie che costruiscono ed integrano software e hardware sia per piccole che per grandi aziende, per i clienti che gestiscono le loro informazioni sia su piattaforme fisiche che digitali, offrendo un’esperienza continua, sicura e sostenibile.


Xerox amplia il portafoglio software con CareAR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *