Nell’articolo di oggi parliamo di un argomento molto importante, infatti diversamente dai precedenti articoli in cui abbiamo analizzato o spiegato le varie soluzioni o prodotti di Xerox, in questo articolo parliamo di come Xerox attraverso le sue azioni sia un modello anche per le start-up che vogliono affermarsi nel mercato.   

Ma iniziamo dicendo che cosa è Operations, essa è una soluzione utile per qualsiasi start-up pronta a intraprendere una scalata per potersi affermare nel mercato e ad avere in modo chiaro davanti a sé la strada che vorrebbe intraprendere.

Prima di tutto è da specificare che Operations è un termine che varia a seconda dell’azienda e del suo modello di business specifico, ma oltre a questo, i processi e flussi sono completamente differenti a seconda del mercato di riferimento, ma anche del settore di appartenenza, delle proprie priorità nei piani di business e del team che si ha a disposizione.

La soluzione di qualsiasi problema e delle vere potenzialità da mettere a fuoco per poter avere la reale Operartions per rendere tangibile il concetto di Make Now Work è da analizzare attraverso le parole del CEO di Xerox Italia, infatti non per nulla Xerox è uno dei maggiori detentori di brevetti tecnologici al mondo e i suoi prodotti “fisici” più  vicini al B2C ed al cliente finale, si racchiudono in  migliaia di processi di sviluppo e ricerca che nasco attraverso gli studi all’interno dell’Innovation Park di Palo Alto, la quale è solo una delle numerose società che gravitano intorno al grande ecosistema che compone Xerox. L’approccio alla condivisione dell’innovazione è alla base della cultura di Xerox, come abbiamo detto in molti nostri articoli, nel quale attraverso test, trial e error , brevetti registrati, talenti che entrano ed escono, partnership e collaborazioni, la rende molto simile a molte start-up per quanto riguarda la curiosità, alla voglia di miglioramento e crescita, al fervore per il futuro e l’attaccamento al progresso che sembra sempre e solo una prerogativa delle start-up appunto, in cui la più grande differenza che possiamo trovare è l’enorme esperienza che contraddistingue Xerox.

Ad esempio, l’automazione del flusso per Xerox è una parte importante, infatti essa risponde all’esigenza di aumenti di produttività lavorativa, utilizza il tempo in modo più efficiente, fa risparmiare alle strutture di qualsiasi dimensione ed età anagrafica denaro, aiutando e comunicando cosa è possibile utilizzare e soprattutto come usarlo.

Ma l’automazione del flusso di lavoro non dà beneficio esclusivo alla governance di un’azienda anzi, è un punto favorevole che apporta beneficio per l’ottimizzazione e l’efficientamento di molteplici processi lavorativi di ogni azienda, in particolar modo quella del customer-care oppure del marketing, per far si che tutto ciò sia una strategia concreta con migliaia di tattiche e disposizioni per affermarsi completamente nel mercato.


 

 

Operations: La workflow automation di Xerox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.