Nell’articolo di oggi all’interno del nostro blog parliamo delle priorità chiave per proteggere l’infrastruttura di stampa.

Nonostante la crescita diffusa della digitalizzazione e del lavoro da remoto, la maggior parte degli organizzatori fanno ancora molto affidamento sulla stampa, che tal volta potrebbe creare grandi vulnerabilità di sicurezza, infatti alcune organizzazioni hanno riportato perdite di dati relativi ad essa lo scorso anno, con un costo molto alto.

Un altro dato molto importante è quello riferito ai responsabili IT, i quali solo 26% di essi che si sente completamente sicuro che la propria infrastruttura di stampa sia protetta; quindi, per questo è necessario adottare un approccio Zero Trust.

Proprio a riguardo della sicurezza Zero Trust, questa può essere definita la risposta migliore per stare al passo con le minacce che potrebbero presentarsi alla sicurezza informatica, le organizzazioni hanno bisogno quindi di nuove e potenti strategie di sicurezza.

Zero Trust è un modello molto solido per la protezione, il quale fornisce l’accesso agli utenti e ai dispositivi giusti, migliorando al contempo il livello di sicurezza generale di un’organizzazione. Questo avviene grazie a una combinazione di hardware, software e processi, utilizzando alcune pratiche e raccomandazioni per rendere l’implementazione più semplice e completa.

Questa è una politica di sicurezza semplice e applicabile la quale è la base di ogni organizzazione che ne ha  bisogno, inoltre implementando con le raccomandazioni date da Xerox , le aziende possono fornire in modo sicuro l’accesso delle utenti autorizzati, limitando l’esposizione in caso di violazioni dei dati e automatizzare le risposte a potenziali minacce alla sicurezza.

Quanto detto è stato comunicato nel report redatto da Quocirca in cui delinea delle informazioni chiave per aiutare le aziende a proteggere appunto i propri endpoint di stampa in un ambiente di lavoro ibrido. Quocirca , come abbiamo detto numerose volte, è una delle principali società di ricerca e analisi del mercato globale , ed è specializzata nell’analisi delle tecnologie di stampa e digitali sul posto di lavoro e le loro intuizioni si basano sulle opinioni comunicate dai responsabili delle decisioni IT dalle piccole imprese, ma non solo , anche dalle organizzazioni di medie dimensioni e grandi imprese.

Tendenze della sicurezza di stampa 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.